project based learning in classe

Published at Nov 18, 2015

No Description

PRESENTATION OUTLINE

project based learning in classe

di jenny poletti riz

Per accedere alle risorse aggiuntive, consultare i link visibili in alto a destra uscendo dalla modalità a schermo pieno

cosa significa PBL?

alcuni spunti

cosa non e'

il termine "progetto" spesso e' abusato
Photo by Skakerman

pbl

approccio didattico di matrice costruttivista

didattica per problemi e progetti

GLI STUDENTI RICERCANO, SI DANNO RISPOSTE E INFINE CREANO

metodo lepidascuola del prof. zecchi

www.lepidascuola.it
http://www.lepidascuola.org/

apporti dal project management

4 fasi: ideazione, pianificazione, esecuzione e chiusura
Photo by Vermin Inc

Più attenzione al processo che al prodotto

L’apprendimento significativo si ha soprattutto quando è stimolato dalla necessità di dover risolvere problemi e/o sviluppare progetti (E.Zecchi)

I problemi sono il fulcro e spingono lo studente ad impossessarsi dei contenuti necessari a risolverli (E.Zecchi)

Ogni progetto ha di solito ricadute sul mondo reale, esce dalla classe.

Photo by Conlawprof

Critical thinking, problem solving, collaborazione, imparare ad imparare e altre competenze chiave sono rinforzate anche grazie al lavoro di squadra.

autovalutazione e valutazione autentica

strumenti: rubric e check list a volte create insieme agli studenti

Tecnologie usate a supporto della ricerca e della creazione: "to learn with" e non "to learn from" come dice sempre il prof. Zecchi :)

Photo by leyrlo☂

alcune risorse

Vedi link nelle note
http://www.pearltrees.com/jennet/project-based-learning/id9410170


due esempi

progetti realizzati in classi di scuola sec di I grado

orientamento

guida di sopravvivenza alla scelta della scuola superiore
Photo by Ken Lund

Progetto ideato all'interno del MOOC "FUTURE CLASSROOM SCENARIOS" di European Schoolnet Academy. Il progetto: link nelle note

https://goo.gl/9fa1t2

Punto di partenza: domande che nascono da un'esigenza reale e molto sentita dagli studenti.

Photo by Leo Reynolds

le domande-stimolo

  • Come si sceglie la scuola giusta?
  • Come immaginereste una guida di sopravvivenza per compagni di terza media presenti e futuri?
  • Quali contenuti inserireste? Quali strumenti? Come potrebbe essere presentata?

Brainstorming iniziale su Padlet

gruppi creati con Team up aalto
http://teamup.aalto.fi/

le fasi del progetto

attività preparatorie

Photo by Tobyotter

L'insegnante presenta alcuni possibili strumenti per conoscersi meglio: inizia con i test psicoattitudinali. Gli studenti li utilizzano su di sé e poi scrivono utilizzando Google Doc una micro-recensione e ne stilano una classifica.

https://sites.google.com/a/scuolerubiera.istruzioneer.it/orientamento-scuole-superiori/test-attitudinali

https://docs.google.com/document/d/1VEG1a73H-efJLHGdYchq27zOBjO8AS-I7AiTV65EbaE/edit

Desideri o sogni? Talenti o passioni?

Photo by John-Morgan

Agli studenti si richiede di discutere sulle differenze fra sogni e desideri, talenti e passioni passando da una prospettiva generale ad una personale

Photo by fd

Click to Edit

In seguito hanno partecipato a diverse attività per approfondire la conoscenza della loro identità. Al termine hanno realizzato video per presentare sé stessi usando Animoto o Powtoon

Photo by pedrosimoes7

alcuni video

vedi link nelle note
https://www.blendspace.com/lessons/c80euxFwCmvQiQ/video-questo-sono-io-3-d-2015

Produrre. L'insegnante legge brani e poesie sul tema delle scelte legate al futuro. In un setting laboratoriale gli studenti partecipano a Mini Lesson su tecniche di scrittura, poi scrivono in autonomia.

autoritratti con le parole

link nelle note 
https://www.blendspace.com/lessons/yLDHB0FEDktsyg/autoritratti-con-le-parole-3-d-2015

Photo by Evil Erin

Dopo questa fase gli studenti si sono concentrati su strumenti con una finalità più pratica: dare informazioni sulla varie tipologie di scuole superiori. Hanno guardato video, analizzato siti web e guide cartacee.

appunti e mappe

Evernote, Mindomo, Popplet: esempi: vedi note nelle miniature
http://goo.gl/wz0Vcj

http://goo.gl/PxHvk4


apriamo le porte agli esperti!

Gli studenti scelgono e invitano ospiti in classe

Ogni gruppo propone alcuni nomi e poi si vota tramite Powerleague: vedi link

http://goo.gl/wHM2GR

password: classe20 (serve registrazione)

gli ospiti scelti e intervistati dai ragazzi

  • A.Maria Rinaldi: professore di Finanza aziendale. Università di Roma (via Skype)
  • Pettinari Alessandra: psicologa
  • Stefano Baldini: campione olimpico e il suo ex-allenatore Emilio Benati
  • Luigi Sereni: caporeparto all'ospedale di reggio Emilia

Competenze di scrittura in contesto autentico: i ragazzi scrivono inviti e script delle telefonate; preparano domande per le interviste.

Photo by LaVladina

Dopo aver studiato come si rielabora un'intervista scrivono i loro pezzi.

Photo by mattfoster

ora di pianificare

le mappe split tree

un esempio

lo studio di fattibilità

HTTPS://VIMEO.COM/66974088

A questo punto ogni gruppo ha selezionato e costruito una serie di contenuti e strumenti utili per i compagni e ha poi assemblato il tutto in un unico prodotto, la guida, considerando le esigenze specifiche dei destinatari.

I ragazzi hanno scelto in autonomia lo strumento: hanno creato siti e digital magazines con Wix, Google Sites e Joomla

i prodotti dei ragazzi

  • http://goo.gl/9ry6Cu
  • https://goo.gl/bqvaWH
  • http://danielealgeri01.wix.com/guidaorientamento
  • https://goo.gl/QYcsQc
  • http://goo.gl/635ltc
  • http://goo.gl/noz5wy
http://goo.gl/9ry6Cu

https://goo.gl/bqvaWH

http://danielealgeri01.wix.com/guidaorientamento

https://goo.gl/QYcsQc

http://goo.gl/635ltc

http://goo.gl/noz5wy

valutazione, autovalutazione

e peer feedback

checklist per il peer feedback

tra compagni della stessa e poi di classi diverse (vedi link)
https://goo.gl/MErwG0

peer feedback discorsivo

si veda link
https://goo.gl/nleLrL

Untitled Slide

  • Autovalutazione finale con testo discorsivo a partire da domande guida fornite dall'insegnante. Si vedano link nelle note.
http://www.evernote.com/l/ALcTVONXh3xH5owBqTrmP6cLOEUEZ7474Io/

https://goo.gl/xjj709


Spot sul progetto

si veda link a raccolta di esempi
https://goo.gl/XYABCc

Si apre il sipario: presentazione finale alle classi seconde gestita dagli studenti

progetto gentilezza aumentata

classe 3^media 

il progetto raccontato

sul blog scuolaumentata.it si veda link
http://www.scuolaaumentata.it/gentilezza-aumentata-in-classe-2-0/

La domanda-stimolo: cos'è la gentilezza?

il lavoro preliminare

materiali proposti dall'insegnante: si vedano link
https://docs.google.com/document/d/16jr8eZieLKB46JKtBeqfTBOJ74PDuRulavhpTYDGrFA/edit

https://www.blendspace.com/lessons/e5b0snnh1FynVw/settimana-della-gentilezza

i lavori dei ragazzi

raccolti in un blendspace: si veda link
http://blnds.co/1jIpT0J

Poi i ragazzi sono divisi in gruppi e identificano talenti e debolezze

http://popplet.com/app/#/1666100

brainstorming

con padlet
http://padlet.com/wall/ideegentilezza14

le mappe split tree

un esempio
http://popplet.com/app/#/1666104

studi di fattibilità

un esempio
https://docs.google.com/document/d/1jACpVoJH5IKW-FQkoPvhOloYf8Z1p5AbGgbnydM0QfU/edit

gruppi divisi per funzione

comunicazione interna, comunicazione esterna, organizzazione eventi, ecc: studenti al lavoro!

documenti di narrazione

scrittura collaborativa su gdocs

logo e volantino

disegnati dai ragazzi, poi le spille create dai genitori
https://tackk.com/28rdc7

pagina facebook dell'iniziativa

con apporti da tutto l'ic
https://www.facebook.com/pages/Settimana-della-Gentilezza/234735843316856

kindness nomination

usando la pagina facebook: si veda link a regolamento
https://docs.google.com/document/d/1eMOgJ3qWYzMpcHzQKs1k6ISb_GJ3WiugWSzbzrs9ysI/edit

smartometro dei gesti gentili

uno per gni classe dell'istituto: poi premiazione finale della classe più gentile

biscotti gentili

preparati dalle mamme contattate dagli studenti, distribuiti a tutti gli alunni

aggiungi un prodotto alla tua spesa

donazioni di prodotti alimentari ad un market sociale 

Le citazioni gentili: frasi create da studenti dell'istituto e trasformate in poster digitali dalla classe 2.0

mostra "gentilezza aumentata"

poster stampati da un papà tipografo: nasce la mostra aumentata con aurasma

conferenza stampa

gestita dagli studenti che avevano preparato comunicati e cartelline per i giornalisti
http://ilrestodelcarlino.campionatodigiornalismo.it/files/2014/03/20140327-c-mo-13.pdf

http://www.temponews.it/news_leggi.php?id=5112&titolo=Quando+un+gesto+fa+la+differenza#.Uz0IYRlifIQ.facebook





la giornata conclusiva

con ospiti illustri (sindaco
https://animoto.com/play/qvwdQ89L33w41oOUcuIffA

http://www.powtoon.com/p/dQAMy5SFplU/



le riflessioni finali degli studenti

link a lato
https://docs.google.com/document/d/1ohDCj6JkMZupvpd4ZqBJOfOLqVtRGkok_jD196effwM/edit?usp=sharing

attività proposte

  • compiti autentici legati alla produzione scritta ;
  • produzione orale in contesti diversi anche formali e con pubblico reale
  • utilizzo di tecnologie per la creazione e organizzazione di contenuti e prodotti multimediali (poster, flyer, pagina Facebook)

attività proposte

  • lavoro in gruppo e con necessità di rispettare scadenze precise e un processo stabilito a priori, ma in autonomia, con la necessità di trovare soluzioni creative a problemi reali
  • pianificazione tramite strumenti di mind mapping

competenze potenziate

  • imparare ad imparare
  • problem solving
  • pensiero critico
  • competenze sociali e civiche
  • spirito di iniziativa e imprenditorialità (progettare, collaborare, agire in modo autonomo e responsabile).

pbl per una scuola viva e aperta al mondo!

si può fare!

grazie per l'attenzione!

jenny poletti - www.scuolaumentata.it